Sei un imprenditore? Un venditore professionista? Per lavoro tratti con la gente? Hai un sito? Vuoi incassare molto di più?
Impara a scrivere per vendere.

Hai un hobby, una passione, un'abilità da trasformare in business? Cerchi un secondo lavoro ben pagato?
Impara a scrivere per vendere.

Scrivere per vendere

Il corso di copywriting che trasforma
le tue parole in soldi che entrano
comodamente nelle tue tasche

Scrivere per vendere, un mestiere sempreverde

C’è e ci sarà sempre bisogno di scrivere per vendere, perché ogni prodotto va presentato anche per mezzo di parole: il copywriter, cioè il professionista che crea testi su misura, ha il lavoro assicurato. E con internet, questo è ancora più vero e ancora più sicuro.

Esplora il web: quanti siti trovi? Soltanto in italiano, decine di migliaia... Molti hanno testi poco chiari, a volte semplicemente da correggere, altre volte vanno riscritti da cima a fondo. E anche quando il testo è buono, bisogna rinnovarlo: altro lavoro per il copywriter. Sarà sempre così.

Dietro ogni sito c’è un’azienda, o un libero professionista, che ha bisogno di attirare nuovi clienti: come ci riesce? Comunicando. Soprattutto per mezzo di parole. Se sai scrivere le parole giuste che incuriosiscono e convincono, attiri clienti. E le aziende ti pagano volentieri per il servizio che offri.

Non solo internet: il mondo ha bisogno di copywriter

Scrivere è essenziale per il commercio, i soldi girano attorno allo scrivere: servono redattori per giornali e aziende, creatori di manuali, autori per la televisione, la radio, il cinema. C’è sempre lavoro di chi inventa testi per i blog, compila report, prepara discorsi, inventa canzoni, riassume lunghi concetti in diapositive snelle.

Molti professionisti, per risparmiare tempo, sono pronti a pagare chi è capace di scrivere i contenuti che usano per lavoro: ovunque, ogni giorno, c’è bisogno di creare testi fluidi, facili da capire, divertenti da seguire, nuovi per farsi notare, autorevoli per essere creduti.

Anche se le immagini spiegano un concetto in un attimo, anche se i video sono piacevoli da guardare, anche se siamo sottoposti a mille effetti speciali, alla fine le parole giuste, scelte con cura e presentate nella sequenza corretta, sono il mezzo comunicativo più efficace. Sai perché?

Perché i potenziali clienti a cui ti rivolgi usano le parole tutti i giorni. Per vendere devi apparire convincente, e ci riesci quando chi ti ascolta ti riconosce simile a sé, anzi: quasi amico... Se parli come lui, ottieni la sua fiducia: le parole avvicinano le persone. Ecco perché vendono.

Anche tu puoi mantenerti scrivendo

Se vuoi diventare copywriter e desideri mantenerti scrivendo, io posso insegnarti i trucchi del mestiere. Mi chiamo Mario Robecchi, sono l’autore del sito “Come La Vita Quando Ti Sorride” dedicato alla crescita personale.

Ho iniziato a scrivere per vendere nel 1980, a 19 anni, a Milano, presso la Dorland Advertising, un’agenzia di pubblicità internazionale. Ho lavorato per clienti grandi e piccoli, in molti modi. Ho creato annunci stampa, spot radio e tv, lettere, brochure.

Ho imparato che quel che va bene per Yamaha, Hewlett-Packard, Lamborghini, Indola, Swiss Cheese, Canon, IBM, ha qualcosa in comune con la lettera che l’azienda emergente usa per attirare nuovi clienti: serve uno stile vivace, diretto, sincero, che si appoggia su una logica ben coordinata.

Alcune delle aziende per cui ho scritto.

Da più di 35 anni scrivo per mestiere: ho creato oltre 70 corsi per la crescita personale, conduco seminari dal vivo, riassumo i miei concetti in video che presento su YouTube (ne ho girati più di 700), do consulenze via e-mail. Uso le parole con facilità, le modello per fare arrivare i messaggi.

Quel che so fare con le parole te lo posso insegnare: puoi imparare da me, grazie ad una formazione particolare che sto per presentarti. Gli strumenti materiali per diventare un buon copywriter li hai già: un computer e una connessione a internet. Scopri ora come puoi usarli.

Un corso di copywriting utile anche se sei già un copy senior

Ti propongo un corso di base di copywriting per mettere chiarezza nel tuo modo di scrivere: se non hai mai ripulito il tuo stile, questo è il punto di partenza ideale. E anche se hai già venduto dei pezzi scritti da te, sono sicuro che qualche buon consiglio te lo posso dare, per renderti più abile.

Infatti, in questo corso spiego come organizzare le idee quando si ha il primo contatto con il committente, aiutandolo a capire cosa gli conviene esprimere. Ti insegno “le 4 tipologie di pancia” per presentarsi al pubblico, e come declinarle in 14 modi precisi, per riuscire a farti ascoltare.

Ti svelo il mio sistema per rendere interessante un prodotto che a te non dice niente e per cui devi comunque scrivere: imparerai a generare un flusso di idee ininterrotto, e a dosarlo a seconda del momento. Ti spiego come vivacizzare un testo tecnico e monotono, e come strappare un sorriso.

E soprattutto, ti presento il metodo creativo e rilassato con cui scrivo i miei pezzi: scrivere è uno stile di vita, la libertà che ti piace vivere è alla base del buon scrivere. Non è una questione di grammatica rigorosa e nemmeno di genio innato. È una questione di feeling. Che si può imparare.

Perché questo corso di copywriting è diverso dagli altri corsi che trovi su internet

Se cerchi su internet, trovi una valanga di corsi di copywriting: che bisogno avevo, io, di creare un altro corso su questo argomento ??

La risposta è semplice: quanto trovi su internet, a proposito del copywriting, spesso è impreciso (il che, in pratica, vuol dire che è sbagliato... Se hai un’indicazione imprecisa, quando cerchi una via, sbagli strada. Per motivi di "diplomazia", diciamo che su internet, spesso, trovi indicazioni imprecise).

Ti faccio un esempio: su internet trovi “esperti di copywriting” che affermano che quando si scrive un pezzo per fare una pubblicità che vende bisogna essere focalizzati su un solo argomento, altrimenti il lettore si confonde. Questo è vero raramente.

Amazon propone e vende, in un solo sito, MILIONI di prodotti.

Il volantino del supermercato sotto casa stampa un volantino che presenta centinaia di prodotti totalmente diversi tra loro. Succede da 50 anni, e la formula funziona perfettamente.

La tv trasmette a tutti le stesse pubblicità. Uomini, donne, bambini, anziani, vedono pubblicità che parlano di sughi, pannolini, pannoloni, automobili, profumi, orologi, aranciate, vacanze, merendine, abbonamenti televisivi... Anche questo miscuglio funziona molto bene.

Credi forse che Amazon non sappia vendere e che ignori la focalizzazione?

Credi forse che il supermercato sbaglia a offrirti molte merci? Commette l’errore di vendere troppo, a troppi clienti, e in poco tempo? Sarebbe uno sbaglio, questo?

Credi forse che la tv di settore, come ad esempio il canale specializzato sulle barche a vela, sia più seguito di RaiUno, e quindi che la pubblicità venda molto di più sul canale delle barche a vela piuttosto che su RaiUno, la domenica pomeriggio, quando c’è la trasmissione “contenitore” che dice di tutto e di più, a chiunque?

Il fatto è che le persone NON sono "monomaniacali", con l'attenzione fissata su un solo argomento: se così fosse, uno non potrebbe guidare l'auto e ascoltare la radio o parlare col compagno di viaggio...

Il fatto è che quando scrivi per vendere devi accettare l'evidenza che le persone non sono lì con l'attenzione focalizzata su quanto tu vuoi dire: è una pretesa ingenua affermare che il pubblico ascolta soltanto un argomento per volta... Se così fosse, in una pubblicità non potresti far vedere un'automobile e dire "Immagina di guidare la tua nuova automobile..." perché, in quell'assurda ipotesi, lo spettatore dovrebbe rispondere "No, un momento, cosa dici? Io non ho cambiato auto..." Il pubblico non è così stupido.

Il fatto è che la mente umana spazia, sogna, inventa, ricorda, elabora: altro che focus monotematico! 

Se tu sei un bravo copywriter, capace di scrivere per vendere, ti fai strada nella mente del tuo lettore e conduci la sua attenzione: la tiri fuori dall'abbondanza di stimoli e la porti nell'universo del tuo prodotto, usando un linguaggio vario, fantasioso, aperto, e non incollato su un solo binario ultra-focalizzato.

Nel corso ti spiego meglio tutto questo... Ma prima permettimi di farti notare un'altra bufala che ti passano tanti pretesi "guru" dello scrivere per vendere...

Ti faccio un altro esempio: su internet trovi “esperti di copywriting” che dicono che non bisogna mai presentare i dati estremamente tecnici, altrimenti il pubblico si confonde e si annoia.

Anche questo è vero raramente.

Prendi il mercato delle utilitarie: si rivolge al grande pubblico. Le pubblicità iniziano la comunicazione usando concetti divertenti, che si fanno notare, paesaggi marini, famiglie felici che usano quell’automobile... Poi, quando il potenziale cliente sta per comprare l’automobile, la pubblicità (fornita dal concessionario al potenziale cliente sotto forma di brochure) cambia completamente e fornisce dati precisi, perché è questo che vuole il cliente. Esatto.

Il cliente VERO vuole sapere nel dettaglio cosa compra: nel caso delle utilitarie, scrivere un testo che fornisce dettagli precisissimi fa vendere gli accessori. Cioè fa entrare da 500 a 2000 euro circa in più su un acquisto che parte da circa 8000 euro. Rendo l’idea?

Quindi, lo stesso potenziale cliente, vuole, simultaneamente, sia la pubblicità fantasiosa, sia la pubblicità con i dettagli precisissimi. È sempre lui: lo stesso identico cliente, nello stesso medesimo periodo della sua vita, con quel reddito, quei bisogni, e tutto quanto...

Lo stesso vale quando scrivi per vendere su internet: il cliente VERO vuole essere informato dettagliatamente, per mezzo di un testo lungo e ricco. Il visitatore che attiri e incanti con effetti speciali e frasi brevi è, appunto, un visitatore: uno che passa per curiosità, non certo per interesse. Non un cliente. Io ti insegno a scrivere per vendere. Servono clienti, non perdigiorno.

Il discorso è lungo, e lo sviluppo nel corso: quanto ti ho detto serve per farti ragionare a proposito del valore del mio corso di copywriting che nasce da 35 anni di esperienza con azienda di fama internazionale, e anche con piccoli clienti. In comune, cosa c’è, tra tanti committenti diversi?

Il pubblico. Bisogna conoscere il pubblico, la vita, la strada, oltre che la comunicazione, e tutto quanto aiuta a scrivere per vendere.

Io ti offro esperienza, di spessore: su internet trovi “esperti di copywriting” che si scopiazzano a vicenda e che ti vogliono incantare per convincerti a comprare i loro corsi.

Io, invece, ti stimo. Ti rispetto. Non miro a incantarti. Ti presento fatti che puoi verificare da te.

E, soprattutto, ti offro un corso di copywriting che ti mette nelle condizioni di scrivere per vendere.

Che cosa ti offro esattamente

Il corso di copywriting comprende 10 moduli, ciascuno composto da un video, un audio, ed un testo pdf: ti racconto, a voce, come si fa questo mestiere. I concetti essenziali sono fissati nelle dispense. In questo modo, impari in modo facile e memorizzi agevolmente quanto ti passo.

Ecco i contenuti dei 10 moduli:

Modulo 1
Come sono le persone che leggeranno i tuoi testi

Il punto di partenza per scrivere è conoscere il tuo pubblico: conoscerlo sul serio, non immaginarlo. Con molta franchezza, ti spiego come sono le persone a cui ti rivolgi, e perché a loro non interessa la grammatica e perché odiano le solite promesse a cui nessuno crede.

Dimentica frasi come “siamo leader del settore” e “la qualità è la nostra garanzia”. Qui ti spiego quali sono, realisticamente, gli argomenti che il pubblico, spesso senza saperlo a livello conscio, si aspetta che tu prenda in considerazione, quando ti proponi per dire qualcosa di importante.

Modulo 2
Comunicare su 3 livelli

Definire il pubblico non è soltanto conoscerne le caratteristiche demografiche, cioè il sesso, l’età, il titolo di studio, la professione. Una persona è più viva nella sua pancia, piuttosto che sul biglietto da visita. Un buon testo coinvolge a livello di pancia. È li che le persone sentono cosa vogliono.

Ci sono tre precisi livelli su cui puoi comunicare, dosandoli opportunamente. Quello è il “luogo virtuale” dove incontri i potenziali clienti. Si aspettano che tu abbia qualcosa di notevole da dire, a proposito di qualcosa a cui tengono molto: come ci riesci? Comunicando bene con le loro menti.

Modulo 3
L'approccio rilassato e creativo

Per essere un buon creativo, devi innanzitutto divertirti: per scrivere un buon pezzo devi aver voglia di ridere, sentirti rilassato, entrare in una condizione mentale in cui i pensieri scintillano e danzano tra loro, agganciando gli elementi che vuoi comunicare. Sii felice, prima di scrivere.

Ti spiego come mi sono sempre preparato io, per realizzare ognuno dei pezzi che ho creato: dal “semplice” titolo al corso multimediale, mi metto in una condizione leggera e ottimista. Senza di quella, non provo nemmeno a scrivere una parola. Come ci riesci tu? Te lo insegno qui.

Modulo 4
4 tipologie di interesse

Scrivere è un atto creativo che procede per approssimazioni successive, partendo da una visione generale, che abbraccia il tutto, e diventa sempre più precisa, sino a centrare un preciso obiettivo: e in quell’obiettivo c’è una forza comunicativa che riporta al tutto. Un buon testo stimola così.

Infatti, riesci a coinvolgere i lettori e li porti a viaggiare con la mente, quando scorrono le tue frasi: per attivare lo scenario in cui andrai a impiantare le fondamenta della tua comunicazione, ti spiego quali sono le 4 tipologie di approccio che uso per arrivare subito alla “pancia”.

Modulo 5
14 modi per presentare un argomento

Operando sempre “a livello di pancia”, io uso 14 precisi modi per presentare gli argomenti: qui ti spiego quali caratteristiche hanno, e come decidere quando vanno usati. Un testo può aver bisogno di esprimere qualcosa di nuovo in modo autorevole, oppure divertente, ad esempio.

Puoi anche combinare 2 o 3 di questi approcci e ottenere risultati sorprendenti: appena lo fai senti che il testo “prende vita e ti parla”. Le frasi ti vengono spontaneamente, si combinano tra loro, perché tu sai quali “leve mentali” usare: i lettori le hanno dentro di loro... Tocca a te attivarle.

Modulo 6
8 elementi per risultare convincenti

Per restringere il raggio di azione e puntare più direttamente all’obiettivo da comunicare devi essere persuasivo: arrivi ad un certo punto in cui il lettore, seguendo le tue parole, dice, tra sé e sé “Ma certo che è così, ha ragione” e quindi compra. Lo hai condotto sino a quel punto, gentilmente.

Un testo che vende ha 8 precisi elementi, disposti in una sequenza collaudata: quando li conosci, e li usi con maestria, fai la differenza. I tuoi testi non saranno più vaghi, generalisti, prevedibili, e quindi scarsi: qui impari come scrivere un pezzo che si distingue subito da quelli della concorrenza.

Modulo 7
Prepararsi per ricevere un incarico di copywriting

Ecco un’altra abilità essenziale per essere un bravo copywriter: saper far parlare il committente che ti vuole assegnare un lavoro. Non è facile, perché spesso l’imprenditore che ha bisogno di una nuova pubblicità è troppo coinvolto emotivamente o è troppo tecnico. Devi aiutarlo a esprimersi.

Qui ti insegno come raccogliere le informazioni che ti servono, perché quando hai un gran numero di elementi su cui ragionare ti diventa facile creare il pezzo. I committenti appaiono enigmatici, quando spiegano cosa vogliono: evita la trappola di un briefing incompleto. Impara a intervistarli.

Modulo 8
Riconoscere gli elementi su cui scrivere

Quando inizi a creare il pezzo, devi scegliere quali elementi presentare al pubblico: anche se durante la fase iniziale hai raccolto decine di spunti, forse un centinaio e più, ad un certo punto devi ridurre il contenuto a pochi elementi. A volte una sola frase deve dire tutto. Come ci riesci?

Ti spiego come scegliere, in base al pubblico a cui ti rivolgi, cosa dire, come, e perché proprio quell’argomento ha più probabilità di risultare convincente: ci sono dei criteri precisi che rendono la stessa persona sia impulsiva, sia razionale. Scopri qui come amministrare quei criteri.

Modulo 9
Creare titoli che funzionano

Il titolo è la parte più importante: è l’estrema sintesi del testo che scrivi. Senza titolo non c’è testo. Il potenziale cliente legge se il titolo lo ha attirato. Per scrivere un titolo efficace devi avere le idee ben chiare, riguardo il pubblico a cui ti rivolgi e il prodotto che gli presenti.

Nel titolo riveli, e riassumi, tutto quanto hai imparato nei moduli precedenti: e man mano che ti perfezioni, come copywriter, i tuoi titoli saranno sempre più efficaci. In questo modulo impari come realizzare, da subito, dei titoli che si fanno notare e che invogliano a continuare a leggere.

Modulo 10
Armonizzare tutto e iniziare a scrivere

A questo punto ne sai abbastanza per scrivere un pezzo valido, al di sopra della media: adesso impari a combinare in modo coerente e costruttivo quanto hai imparato. Sei un copywriter, cioè uno che scrive per vendere: non sei uno scrittore, un poeta, o un creativo che vaga nei sogni.

In pratica, qui impari a rendere incisivi i tuoi pezzi: servono frasi gustose, intense, scattanti. Qualcosa che è divertente, intelligente, utile, facile da afferrare. Il pubblico è dinamico, smaliziato, e al tempo stesso, inconsapevolmente, domanda di essere incantato e rispettato: accontentalo.

Aggiungo 10 utilissimi bonus

Nei 10 moduli del corso di copywriting impari tutto quello che ti serve per partire spedito nella direzione giusta: elabora quanto ti insegno, elaboralo, fallo tuo, vendilo, e perfeziona il tuo stile, così le tue soddisfazioni aumenteranno sempre più, anche in termini economici, è chiaro...

A quel che ti ho presentato sino a qui aggiungo 10 utilissimi bonus, che rendono l’offerta imperdibile: si tratta di 10 “scorciatoie” per produrre velocemente dei pezzi che, nella tua carriera, spesso dovrai preparare. Conoscendo queste dritte li scrivi meglio, e più in fretta, con maggiore chiarezza, e meno fatica.

Gli argomenti dei 10 Bonus sono:

Trovare un’idea per cominciare a scrivere
Il “blocco dello scrittore” prima o poi colpirà anche te. Ecco come superarlo.

Ideare un testo strutturato da cima a fondo
Come costruire un percorso logico che mantiene l'attenzione del lettore.

Preparare una lettera di lavoro efficace
Non puoi permetterti di venire frainteso: trasmetti i concetti in questo modo

Presentare un progetto di lavoro per iscritto
Le linee guida essenziali e coerenti per descrivere i vantaggi di un progetto.

Riassumere un libro
Come sintetizzare i concetti essenziali per afferrare subito il punto centrale.

Strutturare una biografia
Come riconoscere le tappe fondamentali, inserite nel profilo del carattere.

Scrivere una lettera arrabbiata
A volte occorre prendere una posizione netta: come scrivere con fermezza.

Scrivere una lettera per scusarsi
Errare è umano: scusarsi è civile. Come cambiare opinione in modo diplomatico.

Scrivere un testo sensuale con intelligenza e buongusto
I richiami alla sessualità sono frequenti: impara come servirtene garbatamente.

Scrivere una lettera amichevole e convincente
I segreti per instaurare da subito un rapporto di fiducia con chi legge i tuoi testi.

A chi si rivolge questo corso di copywriting?

Questo corso serve a chi scrive per vendere: se hai un sito, un’azienda, un qualsiasi tipo di contatto con la tua clientela, devi saper scrivere in modo professionale, per centrare l’obiettivo principale, ossia vendere. Anche se qualcuno scrive per te, questo corso ti è utile: per valutare quanto efficacemente scrive il professionista di cui ti servi.

Sono innumerevoli le occasioni che richiedono di saper scrivere per vendere: annunci per la stampa, brochure, cataloghi, manuali di istruzioni. Press release, newsletter, rapporti annuali. Annunci radio. Spot televisivi. Testi per slides e filmati. Blog. Siti internet. Lettere di vendita. Direct marketing. Discorsi. Interviste. Devo aggiungere altro?

È un corso di copywriting nato dalla sintesi di oltre 35 anni di esperienza sul campo: il “succo” che ti occorre sapere, per scrivere per vendere, è qui. Gli inutili giri di parole sono stati eliminati, apposta, perché il tuo tempo è prezioso, e ti conviene investirlo per imparare a scrivere meglio.

Molto importante: puoi usare questo corso per prepararti ad essere un copywriter freelance. Grazie alla tecnologia, oggi puoi lavorare da casa, o in viaggio per il mondo, restando in contatto con i committenti per cui scrivi. Se usi con intelligenza queste informazioni, ti crei una professione che richiede poco, a livello di investimento, e che può rendere davvero molto. A buon intenditor...

Quanto costa?

Imparare a scrivere per vendere è un ottimo investimento. Qualsiasi cifra spesa in questo tipo di formazione ti ripaga profumatamente.

Per avere il corso di copywriting composto da 10 moduli + 10 bonus, in formato video (oltre 6 ore di registrazione), audio, e pdf, ti chiedo la modesta cifra di soli 397 297 euro, che recuperi facilmente già al primo testo che presenti al pubblico, se hai una azienda o una tua attività online (o che vendi al tuo committente).

Approfitta dell'occasione: scegli qui sotto il pulsante che preferisci.

Se paghi in una sola volta, risparmi il 10% e scarichi tutti i materiali subito.

Altrimenti, puoi pagare con 3 comode rate mensili, da 110 euro l'una, e i materiali saranno disponibili nell'arco di tre mesi (1° mese: Moduli 1-4, 2° mese Moduli 5-7, 3° mese Moduli 8-10)

Sì, voglio il Corso di Copywritingtutto subito (risparmio il 10%)
Sì, voglio il Corso di Copywritingin 3 comode rate mensili

Il corso è digitale: nessun prodotto ti viene consegnato per posta. I files saranno disponibili nella tua Area Riservata, a cui accedi inserendo i dati da te comunicati al sistema al momento dell’acquisto.

Hai ancora dei dubbi? Vorresti scaricare il corso di copywriting ma qualcosa te lo impedisce? Rilàssati. E piuttosto che perdere questa occasione, scarica gratis il mio report "Essere copywriter - 7 magnifiche opportunità di lavoro". Per averlo, compila il modulo qui a fianco.

Non ti inviamo spam. La tua privacy e' al sicuro: leggi qui le norme a tua tutela.

Norme a tutela della tua privacyDichiarazione di limitata responsabilità
Contatti: info @ comelavitaquandotisorride.com