7 buoni motivi per eliminare la negatività dalla tua vita

 

Perché accettare il compromesso di vivere accanto a persone negative — cioè persone sempre depresse, o maligne, o colleriche?

Se vivi accanto a qualcuno che ti irrita, ti sei chiesto perché accetti una simile assurdità?

E soprattutto: hai una strategie per migliorare la tua situazione e la stai mettendo in pratica da subito?

Ci sono degli ottimi motivi per scegliere di eliminare la negatività dalla tua vita: direi che sono motivi indiscutibili. Eccone alcuni:

 

>>> Le persone positive sono piacevoli e attirano situazioni gradevoli — non puoi dire lo stesso dei noiosi, depressi, velenosi, egocentrici, ottusi…

.
>>> Quando vivi in un ambiente positivo ti accorgi di quanto bello è il mondo — chi gioca al ribasso, invece, è sempre in agguato nell’ombra, per criticare con inconcludente cinismo…

.
>>> Se sei in compagnia di persone positive la tua produttività aumenta — invece, se devi sopportare e difenderti dai commenti pungenti e deprimenti sprechi le tue energie: assurdo…

.
>>> Le persone positive rendono bello il mondo e dànno senso alla vita — le persone negative, al contrario, portano alla depressione, rovinano il Pianeta, e godono nel far ammalare gli altri…

.
>>> Le emozioni positive ricaricano il buonumore e la tua salute migliora — se invece ascolti chi si lamenta sempre, finisce che ti ammali pure tu, poiché la buona condizione fisica è un riflesso della mente…

.
>>> Vivere in modo positivo è più allegro, più leggero, e più sensato — mentre non ha alcun senso complicarsi la vita al lavoro, a scuola, nelle relazioni, nella politica, nei progetti…

.
>>> Quando sei positivo, irradi vitalità e gioia, e questo migliora il mondo istantaneamente: ecco di cosa abbiamo bisogno — quindi scegli, da subito e per sempre, di sostenere e diffondere soltanto coloro che sono incoraggianti e vitali.

 

Facciamo un bilancio della situazione: ecco un piccolo test, a cui ti invito a rispondere con un voto da 0 a 100:

  1. Quanto spesso frequenti persone positive, costruttive, allegre?
  2. Quanto vitali sono i progetti a cui ti stai dedicando?
  3. Quanto incoraggianti sono i commenti che ricevi? (Ricorda: una battuta “cattiva” è sempre deprimente, anche se chi la pronuncia pretende che si tratti di “umorismo” e di “ironia” e vuole che tu accetti le sue frecciatine velenose. Quindi, per rispondere, considera soltanto i veri commenti positivi, leali, incoraggianti che ricevi.)
  4. Tra le persone che frequenti, in percentuale quante sono un modello da seguire?
  5. In percentuale, quante attività rigeneranti svolgi regolarmente?
  6. Quanto piacevole è l’ambiente che tu crei attorno a te?
  7. Quanto sei positivo, quanta vitalità e quanta gioia irradi?

 

Se rispondendo alle domande di questo test non hai totalizzato il massimo del punteggio (e probabilmente non ci sei riuscito: sei arrivato forse al 50% dei punti disponibili), allora vuole dire 2 cose:

— primo, sei nella norma (purtroppo!)

— secondo, puoi fare qualcosa per migliorare la tua situazione (per fortuna!)

 

Comincia oggi stesso, grazie alle risorse che ho preparato per te e che puoi scaricare subito cliccando su questi link:

Come andare d’accordo con amici ed estranei

Tira fuori il meglio di te

Accademia del Benessere Consapevole

 

Ti ricordo, inoltre, che hai a disposizione il mio consulto via e-mail, il modo veloce e sicuro per sbloccare la tua situazione e andare direttamente verso un livello di maggiore realizzazione e soddisfazione.

Non perdere altro tempo, e non farti fregare dall’abitudine a sopportare. Tu meriti di vivere meglio, e puoi riuscirci.

 

Luminosamente

Il tuo amico e life coach

Mario

 

.

About The Author

Mario

Mi occupo di miglioramento personale: visita il mio sito "Come La Vita Quando Ti Sorride" e scarica gratis i miei regali per cominciare da subito ad essere più felice, con le idee più chiare, e una meta radiosa davanti a te.

Aggiungi un commento...

2 Comments

  • varriale maria laura

    verissimo, le parole sono come pietre e se sai che te le scagliano con crudelta’ sei annichilito, non riesci a vivere serenamente e le persone ostili ci godono… finche’ tutto ti va male perche’ sei anche tu stesso che ti crei i problemi.

  • Mario Robecchi

    Concordo con quanto dici. Ricordiamoci che una delle nostre risorse è la facoltà di scegliere quanta importanza dare alle persone ostili: meno gliene diamo, più energie abbiamo per creare la vita speciale a cui stiamo mirando.

Leave A Response

* Denotes Required Field