3 modi per essere più felice

La felicità è una costruzione progressiva,
quotidiana, che ti ricompensa mentre la realizzi,
giorno per giorno.

Non dovrebbe essere faticoso,
riuscire ad essere felici:
la felicità è una condizione naturale.

Ma se dobbiamo faticare per trovare
pace dentro in noi, e la sensazione
di essere in armonia con il mondo,
è perché abbiamo perduto di vista
il senso della vita, a livello generale.

Individualmente, però, puoi realizzare
la tua felicità, sempre: in questo video
ti suggerisco 3 modi per rendere più
belle le tue giornate, nonostante tutto.

 

 

Rimani focalizzato sugli aspetti positivi,
della tua esistenza: nota, nel mondo,
quel che funziona. Mantieni lì,
la tua attenzione. Lì, fissa il tuo ottimismo.

In pochi attimi puoi entrare in comunicazione
con la tua essenza, il Sé Superiore che tu sei:
usa questa facoltà, è la tua liberazione.

Quando sei felice, ragioni meglio,
più a fondo, e più in fretta.

La felicità deriva da una visione grandiosa,
solare, ed equilibrata: ho creato per te
alcune risorse che ti portano a capire
che cosa sia la vita, per te, ora.

Ecco le risorse:

Accademia del Benessere Consapevole

A modo mio

I Fondamentali

 

Vivi bene da subito.
Rimandare la felicità non ha senso.
Realizzare il meglio, ecco una missione etica.

 

Luminosamente

Il tuo amico e life coach
Mario

 

 

.

About The Author

Mario

Mi occupo di miglioramento personale: visita il mio sito "Come La Vita Quando Ti Sorride" e scarica gratis i miei regali per cominciare da subito ad essere più felice, con le idee più chiare, e una meta radiosa davanti a te.

Aggiungi un commento...

4 Comments

  • Debora

    Ciao Mario,

    ho visto il video, concordo pienamente con quanto dici. Ti ricordo però che l’infelicità deriva anche da riempirsi di cose inutili. Al mondo ci sono persone che non hanno quasi niente e sono contente matte. Io inviterei la gente a ripulirsi; vale a dire liberarsi di tutte le cose inutili che hanno in casa.

    Grazie x il video

  • Ciao Debora, grazie per il commento e per
    gli spunti di riflessione che ci offri.

    Sono molti i motivi per cui ci si considera
    infelici, cioè sono molte le strade che portano
    al tormento interiore.

    Il bello è che la soluzione è a portata di mano,
    anzi: di pensiero, dentro di sé. È nella mente
    che si risolvono le guerre e le dipendenze.
    Non occorre percorrere molte strade per arrivare
    a sé stessi.

    Inutile è ciò che non si sa far fruttificare:
    difficile mettersi d’accordo su cosa sia inutile.
    Dipende dal proprio livello di abilità.

    Propongo di puntare ad un innalzamento del livello
    di felicità, così, quando siamo tutti più sereni,
    possiamo riprendere in considerazione la questione
    e risolverla con maggiore saggezza.

    Grazie per le riflessioni ulteriori che hai innescato.

    Mario

  • Matteo

    Ciao Mario e Debora
    È bellissimo quanto approfondite. Mentre ci si “ripulisce” si “…viaggia nel nostro io” più o meno in profondità. . Ma si esplora il Noi. Quanto sentiamo attorno a Noi: mi sento giù, non fa per me, non posso farcela.. ecco,, lo STARE BENE e Sentire scorrere nelle Vene la Felicità parte anche da Domande di Qualità. Quando riscopri la consapevolezza di Te Stesso puoi agganciare col cuore i Tuoi Sogni. Un sorriso sincero scuote dal torpore chi soffre o chi vive un disagio. Ricordiamoci che … indipendentemente dalla situazione che Uno Vive.. Ricordarsi di Ringraziare Dio o per chi si Crede, la Vita piano piano rimprende ad avere senso e riducarsi a dare Senso alla Vita . Una Caro Saluto a Tutti. Grazie Mario e Debora. . A presto. . Matteo

  • Ciao Matteo,

    in effetti, credere in una visione superiore,
    è fondamentale: se si vive soltanto per difendere
    il mezzo metro quadro in cui ci si trova, la vita
    non ha senso. Invece, se si punta a superarsi,
    ecco che si scoprono una visione, delle risorse,
    degli alleati, e tutto diventa più interessante.

    Molte attività di svago, dallo sport alla letteratura,
    dal cinema ai giochi, inventano trame complicate:
    la loro difficoltà rende significativa l’attività.

    Chi lo capisce, si assegna mete ambiziose, le coltiva,
    e sta bene sempre, nonostante le difficoltà.

    Luminosamente

    Mario

Leave A Response

* Denotes Required Field